Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Indice articoli

 

Etichetta pneumatici e grado di qualità delle gomme

Da novembre 2012 diviene obbligatoria per ogni pneumatico l’etichettatura che riporta il grado di qualità del prodotto in termini di:

  • trazione e frenata
  • rumorosità
  • risparmio carburante

La novità è stata introdotta dal Regolamento Europeo 1222/2009.

gradi di qualità per esempio del risparmio o consumo di carburante sono classificati dal grado A (migliore) al grado G (peggiore), così come la trazione sul bagnato (grado A migliore, grado G peggiore).

La rumorosità in decibel riporta il valore, che comunque deve essere rispettato entro tali limiti per non inquinare acusticamente. Quindi l’etichetta è un elemento in più per l’utente finale circa la scelta del prodotto in termini di qualità.


Esempio di etichetta obbligatoria pneumatici per la qualità delle gomme in vigore da novembre 2012