Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy.

Come nascondere i graffi alla vernice

Per eliminare i graffi profondi quelli che lasciano scoperto il metallo, è purtroppo necessario l’intervento del carrozziere, poiché occorre riverniciare tutta la zona intorno al graffio poter sfumare il colore ed evitare che si noti la differenza cromatica. Bisogna essere esperti e attrezzati per pareggiare bene i toni di colore della vernice. Invece, per porre rimedio a un graffio profondo senza ricorrere al carrozziere, possiamo prendere in prestito dalla fornita scatola dei pastelli a cera di nostro figlio dello stesso colore della vernice dell’auto. Passiamo il pastello sul graffio riempiendo il solco fino al livello della vernice e strofiniamo con uno straccio di lana morbido.

La cera protegge il metallo dalla ruggine e resiste a infiniti lavaggi. Non è la soluzione ottimale, ma attenuerà la nostra rabbia ogni volta che guarderemo l’auto graffiata. Rimettiamo sempre a posto il pastello nella scatola dei colori! I graffi poco profondi possono, per fortuna, essere eliminati definitivamente e con facilità. Anche i segni lasciati dai paraurti delle altre vetture nei parcheggi possono essere tolti con poca fatica. Questi ultimi sembrano impossibili da far scomparire senza l’intervento del carrozziere ma il più delle volte possiamo provare a toglierli in questo modo: Prendiamo uno straccio pulito di lana fine oppure del cotone idrofilo e una scatola di pasta abrasiva. Puliamo con acqua la parte graffiata e stendiamo con lo straccio un poco di pasta abrasiva sulla zona interessata. Strofiniamo delicatamente la zona con movimenti circolari; se il graffio o la macchia di colore fanno resistenza strofiniamo con maggior pressione, ma senza esagerare; la pasta abrasiva toglie un leggero strato di vernice, strofiniamo, infine, con uno straccio morbido pulito per eliminare i residui di pasta abrasiva. La pasta abrasiva non va passata sulle parti in plastica perché le fa diventare bianche. Nel caso pulirle con un lucidante specifico per paraurti.